Privacy Policy per utenti Linea di Ascolto telefonico 19696 e Chat

Informativa ai sensi dell’art.13 del Dlgs 106/2003

La missione di S.O.S. – Il Telefono Azzurro Onlus – “Linea Nazionale per la prevenzione dell’abuso all’infanzia” (di seguito “Telefono Azzurro”) è di promuovere il rispetto totale dell’individuo nel corso della sua prima formazione e dell’intera età evolutiva, salvaguardandone le potenzialità naturali di crescita e tutelando queste ultime nei confronti di abusi – anche involontari – di natura fisica o psicologica che possano sin dai primi tempi della vita pregiudicarne seriamente la realizzazione. Tale missione è stata perseguita anche mediante la costituzione del Centro Nazionale d’Ascolto Telefonico. Il Centro Nazionale d’Ascolto Telefonico di Telefono Azzurro opera per mezzo della linea telefonica 19696 rivolta a bambini e ragazzi fino a 18 anni che vogliono segnalare situazioni di disagio, abuso e maltrattamento e ad adulti di riferimento o educatori che vogliono segnalare situazioni analoghe che coinvolgono minori. In aggiunta alla linee telefoniche, il Centro Nazionale d’Ascolto Telefonico persegue la propria missione anche facendo uso di uno strumento di chat fruibile attraverso il sito www.azzurro.it. Nello svolgimento di tutte le attività del Centro Nazionale d’Ascolto Telefonico, Telefono Azzurro rispetta la volontà dell’utente di mantenere il proprio anonimato. Ai sensi dell’art.13 del D.lgs. 196/2003, Codice in materia di protezione dei dati personali, Telefono Azzurro è tenuto a fornire informazioni riguardo all’utilizzo dei dati personali comunicati liberamente dagli utenti dei servizi del Centro Nazionale d’Ascolto Telefonico e Chat.

Finalià del trattamento cui sono destinati i dati

Telefono Azzurro tratta dati personali riferiti agli utenti del Centro Nazionale d’Ascolto Telefonico, in tutti i casi in cui essi non si avvalgano della possibilità di mantenere il proprio anonimato e limitatamente ai dati e alle operazioni indispensabili, per perseguire scopi determinati e legittimi nell’ambito della missione stessa che l’Ente si è posto. Previa trasformazione in forma anonima, Telefono Azzurro effettua inoltre trattamenti finalizzati a produrre elaborazioni statistiche.

Modalità di trattamento dei dati

Gli eventuali dati personali comunicati liberamente sono oggetto di trattamento con modalità che possono variare in funzione del canale scelto dall’utente per entrare in contatto con Telefono Azzurro, canale telefonico (l’19696) o informatico (chat fruibile attraverso il sito www.azzurro.it); per le successive operazioni di trattamento sono impiegati supporti cartacei, sistemi informatici e mezzi telematici seguendo procedure che garantiscono la sicurezza e riservatezza dei dati trattati. In particolare, i sistemi informativi e i programmi informatici di gestione del servizio sono configurati in modo da ridurre al minimo l’utilizzazione di dati personali e di dati identificativi per escluderne il trattamento quando le finalità perseguite nei singoli casi possono essere realizzate mediante, rispettivamente, dati anonimi od opportune modalità che permettano di identificare l’interessato solo in caso di necessità. Telefono Azzurro assicura che i dati personali saranno trattati in modo lecito, secondo correttezza e nel rispetto della citata Legge.

Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati

Il conferimento dei dati personali a Telefono Azzurro è facoltativo e l’utente ha sempre diritto di mantenere il proprio anonimato.

Ambito di comunicazione e diffusione

I dati personali eventualmente conferiti a Telefono Azzurro non sono diffusi né trasferiti all’estero. In caso di rischio grave, imminente ed irreparabile per la salute o l’incolumità fisica sia dell’utente che di terzo, Telefono Azzurro comunicherà i dati indicati dall’utente a Forze di Polizia, Uffici giudiziari, organismi sanitari e enti con funzioni socio-assistenziali. I soggetti destinatari della comunicazione tratteranno tali dati per erogare i servizi necessari a gestire le situazioni segnalate. Nel caso le Forze di Polizia raccolgano informazioni presso Telefono Azzurro, nello svolgimento delle legittime attività di polizia giudiziaria e/o indagine (di propria iniziativa nel caso di indagini preliminari o sotto la direzione del Pubblico Ministero), l’operatore sarà tenuto a comunicare i dati eventualmente raccolti nel corso della telefonata.

Diritti di cui all’art.7 del D.lgs. 196/2003

L’art. 7 conferisce agli interessati (persone a cui si riferiscono i dati) l’esercizio di specifici diritti, funzionali alla tutela della privacy. In particolare, l’interessato può ottenere dal Titolare dei dati:

Dati relativi al titolare e al responsabile

Titolare dei trattamenti è SOS Il Telefono Azzurro Onlus, Corso Lodi,47 20139 Milano. Per far valere i diritti di cui al precedente punto, potrà scrivere a SOS Il Telefono Azzurro Onlus, Corso Lodi,47 20139 Milano o all’indirizzo di posta elettronica privacy@azzurro.it.
SOS Il Telefono Azzurro Onlus ha ottenuto la Certificazione di Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2000 relativamente alla progettazione ed erogazione del servizio di ascolto e consulenza a distanza (attraverso il numero telefonico 1.96.96 e via posta) per l’infanzia e l’adolescenza in situazioni di disagio, abuso e maltrattamento.